giovedì 14 novembre 2013

Naruto Ultimate Ninja

Premessa: il seguente articolo è uno dei pochi salvati dal primo blog(metallutopia) quindi tutto quello che segue risale a tal tempo, quando seguivo un schema rigido per recensire i giochi, quindi siete d'innanzi a un reperto storico.



Naruto Ultimate Ninja è un picchiaduro, sviluppato da Namco Bandai in collaborazione con Criware e prodotto da Namco Bandai.

Ed ecco dopo un mesetto in cui è stato completamente ignorato, il mio blog riapre i battenti, con una nuova recensione;dicendovi la verità questo acquisto risale più o meno a 3 settimane fa . . . e programmavo questa recensione da tal tempo.

Trama :

il gioco, tratta della saga dal periodo scolare di naruto, fino alla prima sconfitta di orochimaru; per chi non è un appasionato(in effetti neanche io)ecco a voi una breve spiegazione:

naruto è un ragazzo(che racchiude un segreto, egli racchiude un demone, che distrusse il villaggio anni orsono), che cresciuto per strada, ignorato e schernito da tutti decide di diventare un okage(alta carica di capovillagio ninja)così s'iscrive all'accademia, che dopo molti anni (visto la sua inettitudine) riesce a superare, all'esame per diventare ninja viene assegnato alla squadra di kakashi hatake(un sensei )insieme a sakura haruno(che naruto ama spudoratamente, ma lei lo odia) e sasuke uchiha(unico superstite di un clan di ninja, che ha una apparente avversione verso naruto, ma ben presto si rivelano amichevoli, se pur abbiano i soliti battibecchi e dispute); narutoe il suo gruppo affrontano numerose missioni, fino a quando non affrontano l'esame per diventare chunin(ninja di medio-rango), qua incontrarno dei loschi tizi, che li assalgono tra cui orochimaru, che intravedendo, la natura vendicatrice e rabbiosa di sasuke(la causa è la rabbia verso il fratello, ovvero ,l'esecutore del genocidio del clan), lo marchia con un sigillo(il segno maledetto),  che assorbe energia da sasuke quando combatte(nonostante gli doni forza e sadismo), scopre il segreto di naruto e sigillla la sua natura in modo, che non possa mai usufruire del suo potenziale; fatto tutto ciò scappa alla fine degli esami, orochimaru si rivela aggredendo il 3o okage, lo scontro finisce, che quest'ultimo strappa le braccia ad orochimaru e si suicida, per via della sua ultima tecnica(appunto una tecnica suicida); naruto, dopo un pò di tempo, conosce l'eremita dei rospi, il cui lo fa allenare per la tecnica del richiamo (e in seguito il rasengan), mentre sasuke si allena con kakashi per la tecnica dei mille falchi.

Gameplay :

il gioco si presenta, come un picchiaduro ad round unico e per questo dovremmo ringrazziare il padre eterno( se esiste), perchè molto spesso gli incontri, con tutti gli strumenti e i power-up, sparsi per l'arena, tirano per le lunghe; presenta inoltre 16 personaggi(tra cui solo 6 all'inizio, gli altri sbloccabili).

gameplay  è fluido, ma non di facile acquisizione, passeranno un pò di minuti, prima di essere riusciti, ad usare in modo ottimale ogni personaggio, il gioco presenta una story mode, in cui farete la storia(con qualche piccolo stravolgimento) di quasi tutti i personaggi, nell'intento di sbloccare altri personaggi, inoltre presenta anche una modalità chiamata missioni(in cui è possibile sbloccare 2 personaggi,in realtà questi sono presenti solo nella versione occidentale nelle altre versioni sono delle normali trasofrmazioni dei personaggi); nonostante tutto ciò, non basterà per completare il gioco. la modalità negozio in cui comprerete vari extra, assicura un longevita tale da fare invidia ai JRPG; l'unica pecca? la ripetitività, nonostante tutto è il gameplay è un punto di forza del gioco...


Grafica :

 il gioco fa un uso magistrale della tecnica cell-shading, con varie aggiunte fumettose, nonostante i modelli poligonali siano un pò "grezzi", il tutto è godibile, questo vale, quasi la metà del prezzo dell'acquisto del gioco.

Sonoro :

 il tutto è caratterizzato da una colonna sonora orientale "molto ritmata"( martellante) e  molto frustrante.

Conclusioni :

il gioco è un buon titolo, giocabile e godibile, che fa propri punti di forza il cel-shading e il gameplay, tuttavia . . .non è un pezzo immancabile per ogni collezione.

Nessun commento:

Posta un commento